Le Isole Ciclopi

Yves sta facendo colazione

Yves sta facendo colazione

Dopo una buonissima colazione siamo partiti per fare un primo giro in Sicilia. La prima fermata era Aci Trezza per vedere le Isole Ciclopi.

Monte Etna

Monte Etna

Quando siamo partiti, potevamo vedere l’Etna nascondendosi fra le nuvole. Bello, no?

Gratta e ... sosta...

Gratta e … sosta…

Al nostro arrivo c’era una situazione molto divertente: Proprio vicino al porto, c’era una piazza con a sinistra dei parcheggi (strisce bianche) ed a destra dei parcheggi (strisce bianche ma un po’ più vecchie). Abbiamo parcheggiato la macchina a destra e per essere certo che va bene, mamma ha domandato un poliziotto che si trovava sul posto. Ecco il loro dialogo:

Il poliziotto a Aci Trezza

Il poliziotto a Aci Trezza

Poliziotto: “Ma non la lasci lì!”
Mamma: “Cosa? La macchina? Non va bene? Ma è nelle strisce bianche..?”
Poliziotto: “No, ma questo non sono strisce”
Mamma: “Ma sono strisce bianche?!”
Poliziotto:”No, questo sono vecchie strisce. Devi parcheggiare tra le strisce nuove di là (a sinistra, sempre strisce bianche…)
Mamma: “Ah, ok… Mi può dire dove trovo il ticket per il parcheggio, per cortesia?”
Poliziotto: “Dove trovo il ticket per il parcheggio. Questo è una buona domanda… dove si trova il ticket…???”

Un altro signore dopo ricordava il Poliziotto che il “Gratta e sosta” si può comprare all’edicola. 😆
Dopo aver spostato la macchina e comprato il ticket, potevamo finalmente andare a vedere le Isole Ciclopi. Ecco un paio di impressioni:

Leave a Reply

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.